Ed Hardy BATU tartan shoes: I’m back.

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

Rieccomi qui! Mi sono volutamente assentata dal blog per rimettere in ordine alcuni aspetti della mia vita e dedicarmi più attivamente ai progetti che mi si sono presentati nel corso degli ultimi mesi.

Come sapete, da Febbraio scorso scrivo una volta a settimana, insieme ad altre 3 colleghe bloggers, sul blog So Fashion. Lì potete trovare un mondo tutto al femminile con consigli e review tutti incentrati sul beauty e sulla sfera fashion delle nostre vite. Appuntamento fisso ogni Venerdì!

Da Settembre, invece, è partito il progetto avviato da Nunzia Cillo, blogger che ha visto nascere e crescere il mio piccolo spazio virtuale sin dai tempi antichi, e che, credendo in me, mi ha proposto di scrivere per il suo magazine online, POP FACTORY. Troverete i miei articoli nella sezione MODA—>SCARPE.

Sto cercando di incastrare il tutto nella mia routine quotidiana, così da non trascurare nulla e dedicarmi equamente a tutto. Quindi ripartiamo da qui! Benritrovati/e!

Devo presentarvi diverse scarpine arrivate di recente. Così partirò dalle ultime e mano mano che si presenteranno giornate ideali per fare foto, vi presenterò per bene anche le altre! 😉

BATU5_sospirodelvento_Ed HardyTempo fa si parlava del fashion-trend di stagione: il tartan. Pare che non riusciremo a liberarcene, e dacché io lo odiassi, da piccola, quando mia mamma mi conciava COSI’2013-11-07 14.58.34, mi sono autoconvinta che forse questo motivo, per un accessorio o forse due, e nulla più, avrei potuto tollerarlo abbastanza da non tramutarmi in un cane idrofobo. Tollerarlo, non amarlo. Tollerarlo nella versione rosso semaforo, ma a piccole, minuscole dosi. Amarlo nella più delicata e soft versione beige, sempre a piccole dosi, che il troppo stroppia anche se di gran moda!

Difatti, aiutando la mia amica Laim nella ricerca della scarpina tartan perfetta, mi sono imbattuta in questi dolcetti. Sono di Ed Hardy, arrivano dagli States, ed hanno tutte le caratteristiche che mi fanno amare una scarpa: tacco alto, punta deliziosamente tonda, forma sinuosa. Ve le mostro meglio!BATU6_sospirodelvento_Ed HardyBATU4_sospirodelvento_Ed HardyMi vanno un filino grandi, ma nulla cui un salvatallone non possa ovviare. Internamente hanno un plateau di 1cm ammortizzato da cuscinetti che attutiscono l’impatto ad ogni passo, il che le rende molto confortevoli, oltre che deliziosamente carine! Dettaglio irresistibile ai miei occhi è la stringa che si chiude in un fiocchetto sulla punta. Questo conferisce loro un’aria più casual e portabile. Una décolleté che si finge una sneaker! 😉BATU_sospirodelvento90_Ed Hardy

BATU3_sospirodelvento_Ed Hardy

BATU2_sospirodelvento_Ed Hardy Come potete vedere non perdono in femminilità, nonostante il dettaglio sportivo! Anzi! Le trovo estremamente versatili!BATU7_sospirodelvento_Ed Hardy

BATU8_sospirodelvento_Ed Hardy

BATU9_sospirodelvento_Ed HardyVoi avete già trovato il vostro accessorio/capo tartan per questa stagione? Sembra che non riusciremo a sopravvivere senza!

Fatemi sapere! :-*

Follow on Bloglovin

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

17 pensieri su “Ed Hardy BATU tartan shoes: I’m back.

  1. Sono deliziosissime, ottimo acquisto, mi hai fatto venir voglia di comprarmene un paio pure io, ma suoi toni del rosso! *_* XD Mi chiedo però se il mio bauletto tartan possa andar bene con le tue deco: il colore dominante è il verde, con strisce rosse e bianche…

  2. Quando ce le hai mostrate nella foto del sito non pensavo fossero le scarpe “per te”, nel senso che le vedevo diverse da quelle che di solito ti conquistano, ma mi sono appena ricreduta! Ti stanno molto bene e sono proprio carine, io continuo a cercarle in rosso, speriamo bene!

  3. Io non sono una grande amante del tartan, soprattutto se si tratta di un total look, ma mi piace negli accessori e devo dire che queste scarpe sono davvero belle e femminili!! Un bacio cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *