Sono stata contagiata, non guaritemi: ROSSETTITE.

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

Ben ritrovati qui su questo trascuratissimo spazio virtuale. Sto cercando di ripartire dopo un periodo di disintossicazione da internet che, devo dire, sta dando i suoi frutti. Negli ultimi anni non è mai successo che tenessi il pc spento per più di due giorni consecutivi, pur avendolo a disposizione, senza avere il fremito alle mani, e devo dire che da quando ho attuato questo piano salva-vita-sociale, le mie giornate sono più piene e gratificanti. ^_^

Lipsticks_shoesontheroad_rossetti_cuore

Orbene, vi spiego il perché di questo post. Faccio parte ormai da mesi di un pazzo gruppo di Paperelle facebookiano, che è diventato un po’ come la mia isoletta felice dove trovare sempre supporto, comprensione e consigli. Questo gruppo è stato creato da Elenia, Misshaul per gli internauti, blogger e amica molto talentuosa e PAZZA per i rossetti. Ora, prima di entrare a far parte di questo gruppo affiatatissimo di ragazze, ero il tipo di femmina che si limitava ad indossare gloss colorati, o rossetti dalle dubbie e blande colorazioni perché, avendo delle labbra abbastanza evidenti e carnose, mi sentivo un po’ in imbarazzo nel metterle in risalto. Ebbene: sono stata contagiata. Il germe delle labbra colorate si è ormai impadronito di me e sta cambiando totalmente il mio modo di vedermi e truccarmi. Cosa dire: la quantità di rossetti in mio possesso è aumentata esponenzialmente da quando sono stata inserita nel gruppo. Un caso? Penso proprio di no! 

Frase_shoesontheroad_rosetti

Difatti non nascondo che, dopo l’acquisto di ogni rossetto, io mi sia sentita particolarmente meglio, vista la difficoltà che ho riscontrato nell’affrontare gli ultimi mesi. Sono stati davvero logoranti e, spesso, la forza e la voglia di sorridere alla vita mi è venuta a mancare. Farmi un piccolo regalo, rossettoso (o scarposo) in particolare, mi ha fatta sentire gratificata e ha sfamato un po’ di quella vanità che è propria di ogni donna. Con questo post voglio inaugurare ufficialmente l’inizio della mia nuova vita, e, se vi farà piacere, vi parlerò di alcuni prodotti make-up ai quali sono diventata particolarmente fedele nel tempo.

Lipsticks_shoesontheroad_cuore_rossettiParliamo dei rossetti che ho accumulato finora. Come potete vedere spazio dalle tonalità berry ai nude, ai corallo ai rossi, passando per qualche sporadico rosa/fucsia. Sono ancora alla ricerca del colore di rossetto perfetto per me, ma penso che si aggiri tra un corallo e un fucsia caldo. Lo troverò, prima o poi! ^_^ Ho volutamente escluso i rossetti liquidi, di loro vi parlerò più avanti in quanto non ho ancora molto ben definita un’opinione a riguardo. Cominciamo?

1_essence_09_wear_berries!_shoesontheroadMarca: ESSENCE

Linea: Long lasting lipsticks

Numero: 09 (Wear Berries!)

Opinioni: Non è un colore che mi dona particolarmente. A parer mio è troppo freddo e mi invecchia un pochino, infatti non lo uso quasi mai. La consistenza è estremamente cremosa ed idratante, la durata, per le mie esigenze, buona, circa 3 ore.

2_Kiko_388_shoesontheroadMarca: KIKO

Numero: 388 (vecchia linea di rossetti, forse la Creamy)

Opinioni: E’ stato il primo rossetto “colorato” che io abbia comprato autonomamente in vita mia. Il colore mi sta da cani, è un colore decisamente insaturo, spento, ma mi ha aiutata a capire cosa NON indossare mai più. E’ estremamente cremoso e la durata non è delle migliori (un paio d’ore, senza parlare) non è assolutamente il mio tipo ideale di rossetto.

3_MUA_Lip_Boom_Its_a_situation_shoesontheroadMarca: MUA

Linea: Lip Boom

Tonalità: It’s a situation

Opinioni: Il colore mi piace molto e trovo che non mi stia neanche troppo male. E’ il finish a lasciarmi perplessa. E’ estremamente mat, ma talmente tanto secco da non applicarsi uniformemente neanche col pennello. Tende ad aggrumarsi tutto in un punto, seccando a mo’ di mummia le labbra e alzando tutte le pellicine esistenti (o creandone, se inesistenti). La durata, naturalmente, è elevata, ma non sono AFFATTO soddisfatta.

4_MUA_Lip_Boom_LMK_shoesontheroadMarca: MUA

Linea: Lip Boom

Tonalità: Let me know (LMK)

Opinioni: Stesso discorso del fratellino di cui sopra, ma elevato all’ennesima potenza. Già dalle foto si può notare quanto non si stenda uniformemente questo rossetto, nonostante il colore mi piaccia tanto, il suo essere così secco e instendibile me lo fa odiare fino all’ultimo grammo di prodotto.

5_Kiko_914_shoesontheroad

Marca: KIKO

Linea: Smart Lipstick

Numero: 914 (il famoso dupe del MAC Rebel)

Opinioni: E’ un colore che non disprezzo affatto e che, abbinato al giusto make-up, mi dona abbastanza. Ha un finish luminoso e lo trovo molto morbido e cremoso sulle labbra. Senza un’appropriata matita a fare da “aggrappante” la durata è media, 3 orette, dopodiché tende a consumarsi al centro delle labbra lasciando invece i bordi sfumati. Con la sua matita abbinata (Precision lip pencil 308 di kiko) dura tantissimo e il colore è più vivo e intenso. Assolutamente promosso, per le mie esigenze.

7_KIKO_virtual_dream_04_shoesontheroadMarca: KIKO

Linea: Virtual Dream (Limited Edition)

Numero: 04

Opinioni: Ancor più del precedente, amo questo rossetto in modo viscerale. Si stende con una facilità vergognosa, è pieno, ricco, intenso, super-pigmentato e il colore è delizioso. Dopo circa 5/10 minuti dall’applicazione, si fissa alle labbra, perdendo un po’ di brillantezza e trasformandosi quasi in un rossetto mat, risultando quasi indelebile, su di me. L’ho indossato per una giornata intera qualche tempo fa, nonostante i pasti ed eventuali pause caffè/acqua, rimase intatto, senza sbavature o sbiadimenti. Promosso!

8_Neve_Cosmetics_Dessert_a_levres_PLUM_CAKE_shoesontheroadMarca: Neve Cosmetics

Linea: Dessert à Lèvres

Numero: 003 (Plum Cake)

Opinioni: E’, tra i rossetti bio/vegani in mio possesso, senza dubbio il mio preferito. Il colore che non mi delude mai, che posso mettere sempre, con qualsivoglia trucco. Trovo sia un colore che si accorda perfettamente ai miei toni d’incarnato. Ha una durata strepitosa, è molto pigmentato e resta morbido e gradevole sulle labbra. Inoltre ha un profumino di dolcetto che fa venire l’acquolina in bocca. A tal proposito, voglio evidenziare una particolarità in merito al profumo/sapore. Solitamente i prodotti labbra con una spiccata profumazione tendono a crearmi irritazione al palato, facendomi percepire un pizzicore in gola fastidiosissimo. Mi succede con ogni rossetto profumato, tranne che con questi di Neve Cosmetics e pochi, rarissimi, altri. *^*

9_ESSENCE_09_Barely_there_shoesontheroad

Marca: ESSENCE

Linea: Long lasting lipsticks

Numero: 06 ( Barely There)

Opinioni: Come per tutti i rossetti di questa linea, sono molto soddisfatta dal finish e dalla durata. In particolar modo dalla cremosità e dalla facilità di stesura del prodotto nonché per il loro buon potere idratante/emolliente dovuto sicuramente alla presenza di olio di ricino tra i primi ingredienti che lo compongono. Come colore, trovo che mi si addica, è il classico rossetto che indosso per andare a lavoro (sono una baby-sitter ora) ed essere naturale ma sistemata. Insomma, quando voglio sentirmi in ordine senza dare troppo nell’occhio. 🙂

10_Rimmel_by_Kate_08_shoesontheroadMarca: RIMMEL

Linea: Lasting finish by Kate Moss

Numero: 08

Opinioni: Contentissima di aver acquistato questa tonalità di rossetto. Nonostante sia piuttosto spento, è quel punto di nude che potrei tranquillamente considerare come MLBB (My Lips But Better) ovvero quel rossetto di uno/due toni sopra quello naturale delle nostre labbra che ci regala un po’ di colore per uniformare ed esaltare il nostro aspetto naturale. Il profumo di questi rossetti è buonissimo, quasi al pari di quelli Neve Cosmetics e devo ammettere che, in effetti, anche loro non mi danno grandi problemi con la profumazione. Mi piace tantissimo!

11_Neve_Cosmetics_001_Almond_Cookie_ShoesontheRoadMarca: Neve Cosmetics

Linea: Dessert à Lèvres

Numero: 001 (Almond Cookie)

Opinioni: Ha una tonalità molto simile al precedente di Rimmel, ma a parer mio un pochino più caldo e acceso. Il finish è senz’altro mat e la durata è, come per tutti i Dessert à Lèvres molto molto buona.  Lo uso quando voglio risultare acqua e sapone, con solo le sopracciglia curate, una passata di mascara e blush pesca.

12_Neve_Cosmetics_Dessert_a_levres_008_Crepe_Suzette_Shoesontheroad

Marca: Neve Cosmetics

Linea: Dessert à Lèvres

Numero: 008 (Crepe Suzette)

Opinioni: Acquistato non so neanche io perché. Speravo mi donasse, avendo una base piuttosto calda, invece una volta indossato risulta troppo chiaro e tende ad annullarmi le labbra. Mi vedo cadaverica con lui indosso, per questo ora è alla ricerca di una nuova casa. 🙂

13_Essence_07_Natural_beauty_shoesontheroad

Marca: ESSENCE

Linea: Long lasting lipsticks

Numero: 07 ( Natural beauty)

Opinioni: Anche lui penso possa essere considerato come un mio MLBB. Trovo che non mi stia malissimo, specialmente se opto per un trucco occhi sfumato sui toni del marrone per smorzare un po’ la vena fredda che ha al suo interno. Le mie opinioni restano invariate come per tutti gli altri rossetti di questa linea in mio possesso.

14_Rimmel_by_kate_05_shoesontheroad

Marca: RIMMEL

Linea: Lasting finish by Kate Moss

Numero: 05

Opinioni: Nonostante sia un colore tendenzialmente freddino, o comunque non abbastanza caldo per adattarsi perfettamente al mio incarnato, trovo non mi stia male, anzi, mi illumina molto, in particolar modo esalta tantissimo il verde degli occhi. E’ il classico rossetto che indosso quando ho un trucco occhi molto marcato e con le labbra voglio evitare il classico nude o calcare troppo la mano con un rossetto importante. Insomma, quando voglio osare ma non troppo.

15_Essence_Coral_Calling_shoesontheroad

Marca: ESSENCE

Linea: Long lasting lipsticks

Numero: 01 ( Coral Calling)

Opinioni: Lo adoro! E’, tra tutti i rossetti Essence in mio possesso, il mio preferito. Mi illumina e rende subito gradevole il mio incarnato vagamente cadaverico e lentigginoso, mi accende gli occhi e trovo mi ringiovanisca, quasi. Tanto tanto tanto amore per lui!

16_KIKO_189_shoesontheroadMarca: KIKO

Numero: 189 (di non so quale vecchia linea)

Opinioni: Il mio primo rossetto in assoluto, infatti, come potete vedere, è finito. 🙂 E’ il classico rossetto da mettere tutti i giorni quando si è di fretta e si cerca un pizzico di colore e tanta tanta luminosità. Non è affatto coprente e la consistenza è un po’ sabbiosa sulle labbra a causa dei micro-glitter dorati al suo interno, ma nonostante ciò è portabilissimo, leggero, e mi dona anche molto.

16_KIKO_807_shoesontheroadMarca: KIKO

Linea: Ultra Glossy Stylo SPF15

Numero: 807 (Rosso Corallo)

Opinioni: Sa di vaniglia. E’ il rossetto più cremoso esistente nella mia pochette ed il colore è super-modulabile! Idratantissimo, lascia le labbra ad effetto “bagnato” rendendole morbide e rimpolpate. Io lo uso più come burro cacao che come rossetto, perché non mi piace sentire la pesantezza del prodotto dovuta alle troppe passate per renderlo coprente. 🙂 Il sapore è molto buono, dolce, vanigliato ma nonostante lo adori, tende a darmi quel fastidio di cui vi parlavo qualche riga più su.

17_Neve_Cosmetics_Fruit_sushi_shoesontheroadMarca: Neve Cosmetics

Linea: Dessert à lèvres

Numero: 006 ( Fruit Sushi)

Opinioni: Credo sia il più odioso dei dessert à lèvres. E’ il più secco e instendibile tra quelli in mio possesso, durissimo. Per fare la foto ho dovuto passare un velo di burrocacao per farlo scorrere, ed  in effetti il finish sembra cremoso, quando invece dovrebbe essere mat. Anche la resa è ambigua, non si stende uniformemente, se si effettuano più passate, la successiva tende a portar via il prodotto steso nella precedente. Insomma, mi è molto antipatico.

18_L'Oreal_Caresse_401_rebel_red_shoesontheroad

Marca: L’Oreal

Linea: Caresse

Numero: 401 (Rebel Red)

Opinioni: E’ il secondo rossetto colorato (ed il primissimo rosso) comprato in vita mia. Non avendo mai indossato il rosso, ed essendo un colore impegnativo per chi è alle prime armi, ho voluto optare per un rossetto modulabile, che rilasciasse un velo di colore appena, dando comunque un effetto semi-naturale. Su di lui resto perplessa. Cioè, mi piace MA è, ahimè, uno di quei rossetti che tendono a farmi allergia. Devo stare sempre molto attenta a quello che compro, infatti, se posso, prima cerco di fare delle prove. In particolare i rossetti L’Oreal (mia mamma ne ha alcuni e ho potuto confermare la mia teoria) mi spellano le labbra. Non si limitano ad alzarmi le pellicine, vengono via proprio interi strati di labbra. Questa cosa mi succede anche con alcuni dentifrici, difatti sto molto attenta anche a quelli. 🙁

18_Miss_Pupa_Velvet_Mat_002_shoesontheroadMarca: Pupa

Collezione: Limited Edition Navy Chic

Linea: Miss Pupa Velvet Mat

Numero: 002 (Cranberry Red)

Opinioni: Adoro. Adoro adoro adoro. E’ un colore favoloso, pienissimo e iper-pigmentato. Si stende facilmente anche se io preferisco fare una prima “passata” col pennellino, disegnando bene le labbra, e poi passare direttamente allo stylo. Il rossetto, appena applicato, è molto morbido e cremoso, ma dopo pochi secondi: MAGIA! Si trasforma in un velo asciutto e vellutato, totalmente mat e opaco. Non mi secca particolarmente le labbra (anche se la tendenza è quella) ma conoscendole, permalose come sono, cerco sempre di idratarle per benino prima. Unico neo? L’odore. E’ buono, ma mi crea pizzicore in gola e, nonostante sia dolce, ha un retrogusto chimico che un po’ mi da fastidio.

19_Lollipops_LC1_Un_Baiser_Pour_Paul_shoesontheroadMarca: LOLLIPOPS Paris

Linea: Rouge à lèvres brillant

Numero: LC1 (Un baiser pour Paul)

Opinioni: E’ il mio primo, effettivo, rossetto rosso. Lo adoro e trovo che, per le mie esigenze, sia il perfetto connubio tra pigmentazione, durata e cremosità. Con una sola passata si ottiene il risultato che vedete in foto. Io, poi, tendo a rifinire meglio i bordi esterni delle labbra con un pennellino. Se tamponato con una velina diventa mat e dura tantissimo, ma anche lasciato al naturale ha le sue buone 5-6 ore di durata. Il packaging poi, è adorabile!

20_The_Balm_Mia_Moore_shoesontheroadMarca: THE BALM

Linea: The Balm Girls

Colore: Mia Moore

Opinioni: LO AMO. PUNTO. Ok, scherzi a parte, è veramente il rossetto rosso che fa per me. Mat, di facile stesura anche se piuttosto duro e poco scorrevole, si fissa alle labbra all’istante e non lo si smuove da lì. Senza una matita sotto è piuttosto acceso, io, finora, l’ho indossato sempre e solo con un pastello borgogna come base (Vino di Neve Cosmetics) e risulta in questo modo un po’ più spento, ma lo proverò anche puro e vi farò sapere. Ha un delizioso sapore di menta e lo sento rinfrescante anche sulle labbra. Dicono, se volete datemene conferma, che sia il dupe di Ruby Woo di MAC.

mipiace

Questo è tutto ragazze! Vi ho ufficialmente presentato i miei rossetti e le loro storie. Scusate se il post risulta lungo a mo’ di Divina Commedia, ho cercato in tutti i modi di tenermi breve. Quelle che avete letto sono, naturalmente le MIE personalissime, discutibilissime opinioni, da persona ignorante del mondo del make-up. Non voletemente se deve essermi uscita qualche castroneria. 🙂

Ci sentiamo moooolto presto con un nuovo post!

Buona Pasqua a tutte!

http---signatures.mylivesignature.com-54492-81-101B2107AF4E9242D7A6E6F4B01B6463

 

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

15 pensieri su “Sono stata contagiata, non guaritemi: ROSSETTITE.

  1. intanto hai fatto degli scatti dei tuoi rossetti bellissimi davvero 🙂
    poi mi hai fatto venire una gran voglia di mettermi un rossetto! 🙂
    anche io ero come te, è da una manciata di mesi che invece non mi sembra di essere pronta se non ho indossato anche il rossetto, anche io ho il 914 di Kiko, e lo adoro, un tono molto simile al 107 di Rimmel Kate, che ti consiglio assolutamente se ti piacciono i toni cupi, e alla biomatita Sfilata di Neve. I rossetti di neve li ho balzati perchè per me il prezzo non è affatto low cost, ma quello della Navy Chic invece lo sto osservando con attenzione da un pò! 🙂

    ah, ultima cosa, svelami il tuo segreto: come fai a fotografarti le labbra in maniera così perfetta? :O hai tutta la mia stima,
    un bacio
    Elle

    1. Ciao cara! Grazie per essere passata ed aver commentato! *_* Mi rendete sempre felice quando lo fate!
      Dunque, i rossetti cupi non mi fanno impazzire, anche se penso che per “completezza” in una pochette ci debba essere un po’ di tutto. La biomatita sfilata è già nella mia collezione, insieme a vino e a salmone e mi piacciono proprio tanto!
      Anche io non mi sento mai “a posto” col makeup se non ho indosso almeno un velo di colore sulle labbra! E’ incredibile, ormai siamo contagiate! 😀

      Per quanto riguarda le foto, non sono poi così belle, anzi, la mia macchinetta fotografica mi ha sempre messo a fuoco la punta del naso, pertanto in alcune foto le labbra sono anche un po’ fuori fuoco. Ho usato una reflex con su un 60mm fisso macro, con flash attivo e spento per mostrare meglio i colori.

      Spero di ritrovarti presto su questi schermi!
      Un abbraccio!
      Sara

      1. bellissima questa foto *.* hanno un che di artistico, nulla da dire 🙂
        comunque io dispongo per ora solo di una compatta Nikon Coolpix, quindi nulla di che, spesso provo a fotografare macro di labbra/occhi ma non risultano mai ben a fuoco/nitide 🙂
        comunque grazie per le tue dritte! magari ti faccio sapere 🙂

  2. I tuoi rossetti sono davvero stupendi! 😀
    Ti capisco sono anche io nel gruppo delle Paperelle e, se prima amavo e acquistavo rossetti già di mio, ora ne compro ancor di più!

    1. Sì, è assolutamente una malattia dalla quale non dobbiamo, né possiamo, guarire! Ogni volta che vedo una nuova foto postata mi prendono le voglie! *_*

  3. Ho letto tutto d’un fiato!! Wow, il post proprio adatto a me!

    Amo i rossetti, ma ho sempre avuto il problema di quale colore scegliere. Mi son buttata alcune volte comprando alcuni colori che non mi sembravano male, ma poi dopo averci giocato..non mi sentivo mai a mio agio uscirci. In mio possesso ne possiedo solamente tre!
    Credo cmq che proverò a cercare alcuni di quelli che hai tu, iniziando da quelli nude, che come hai detto anche tu, perfetti per sentirsi in ordine senza dare troppo nell’occhio!
    Grazie mille…seguirò senz’altro i tuoi consigli 😀

    1. Mi fa piacere esserti stata d’aiuto! Se sei ai tuoi “primi rossetti” ti straconsiglio quelli Essence: con pochissimi euro puoi avere degli ottimi prodotti con cui prendere confidenza e con ingredienti neanche troppo malvagi. ^_^

    2. Allora ti consiglio assolutamente gli Essence, con pochi euro si possono portare a casa dei rossetti piuttosto buoni e ideali per prendere confidenza. 🙂

  4. Tesorooo *_*
    Sai di cosa sono felice? Che tu abbia ripreso in mano la tua vita e che i rossetti ti abbiano aiutato ad essere una te stessa più forte e sicura <3 <3 Devo dirti, per correttezza, che non esiste una cura!! Quindi, da ora in poi ti sommergerai di rossetti, fidati 🙂 Mi chiedevo, ma poi le tue labbra ai Mac come hanno reagito?? Il The Balm è veramente bello, un colore pieno e intenso come piace a me *_*

    1. Finora l’unico che ho, Coral Bliss, della linea Cremesheen, non mi ha fatto alcunissima allergia. Devo provare un Mat, e penso che questa settimana andrò con Annalisa al pro store e ne proveremo alcuni, così prenderò il rossetto giusto per me <3
      Che bello che non ci sia una cura! Non voglio guarire!

  5. Lo confesso… Prima mi sono gustata le immagini dei tuoi rossetti (tutti bellissimi!!!) e ora mi leggerò con calma tutto il post. Non ti seguivo prima ma ora lo farò con piacere 🙂 Bentornata!!

  6. Bellissimo post, molto dettagliato brava! E belle e funzionali anche le foto 😉 Sono malata anch’io di rossetti e di scarpe! (e di borse e di smalti e di matite e di palette ombretti…)

    1. Sintomi comuni, a quanto vedo 😀 Anche se cerco di limitarmi nel makeup per spendere tutto in scarpe! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *