PANTONE 18-3224 : Radiant Orchid e le mie BLADE Casadei.

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

Ho scattato giusto qualche giorno fa le foto che vi avrei finalmente mostrato nel post di presentazione delle mie Casadei Blade ma scattarle da sola, con un treppiede e un telecomando, quando il gatto ti si piazza sempre davanti l’obiettivo, non è stato affatto facile.

Ho quindi aspettato un po’ (tanto) a mostrarvele, perché mi sembrava che nessuna foto rendesse loro giustizia, e, neanche a farlo apposta, ieri esce il verdetto annuale di Pantone su quale sarà il colore di stagione: 18-3224: Radiant OrchidL’ho guardato. L’ho googlato. Poi ho aperto una foto delle mie Blade, e mi è venuto da ridere.

Casadei_Shoesontheroad_Blade_Pantone18-3224

Neanche a farlo apposta, ad Agosto, ho comprato il mio primo accessorio del colore della stagione successiva (grazie Sara per avermele segnalate!). C’è da dire che fu proprio il colore a conquistarmi, non avendo mai trovato in rete foto di queste iconiche scarpe in questa versione delicata e, volendo, anche romantica. L’eleganza del raso di seta, i suoi colori cangianti (ai quali adesso so dare un nome) al variare della luce, bilanciano perfettamente la forza e la “cattiveria” del tacco più famoso del mondo.

Blade_shoesontheroad_CASADEI

Sono scarpe ad alto tasso di femminilità, slanciano la figura e rendono immediatamente incantevole la caviglia. Vuoi per i loro 12cm di tacco senza plateau, vuoi per la bellezza e la sinuosità del tacco che si flette verso l’interno, vuoi per le curve mozzafiato proprie di queste IT shoes che hanno fatto innamorare tutte le celebrities mondiali, averle ai piedi ci trasforma. Trasforma la postura, l’andatura, la falcata.

Insomma: dopo le Blade non si è più le stesse!Blade_Shoesontheroad_Casadei (2)

Quando le ho ricevute ci ho messo un po’ prima di volerle indossare. Le ho girate e rigirate tra le mani, le ho osservate, credendo non fossero effettivamente il genere di scarpa adatta a me (mi conoscete: punta tonda, tacco spesso) ed ho iniziato a pensare che forse sarebbero apparse troppo osé al piede di una ventitreenne.

Blade_Shoesontheroad_Casadei (3)

Così le ho lasciate decantare per un po’. Lì, sulla loro scatola. In bella vista, dove avrei potuto vederle ogni volta che mi fossi mossa per la casa.

Blade_Shoesontheroad_Casadei (1)

Poi le ho indossate. E da allora è stato amore. 

blade_shoesontheroad_casadei

blade_shoesontheroad_casadei2_2

blade_shoesontheroad_casadei3_2

Cosa ne pensate? Non sono favolose? Io le adoro e non vedo l’ora di avere l’occasione giusta per indossarle di nuovo! La prima esperienza sul ciottolato di Cremona non è stata proprio il massimo! 😉

[subscribe2]

Interessate al tacco BLADE? Vi propongo alcuni modelli!

Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest

24 pensieri su “PANTONE 18-3224 : Radiant Orchid e le mie BLADE Casadei.

    1. Eheh! Noi del Casadei-fan-club siamo di parte. Le chiacchiere stanno a zero.

      Sono perfette.

      Punto. ♥

    1. Sì, le tratto come fossero fatte di cristallo! Inoltre il colore neanche mi sbatte più di tanto, pensavo avrebbe intensificato il mio pallidume!

  1. Foto da Vogue? Ma scherziamo?
    Ahahahahaahah tu gonfi il mio orgoglio in maniera esponenziale! XD Facendomele praticamente da sola, vale doppio! ♥

  2. Questo è uno dei colori più belli che abbia visto in giro e poi vuoi mettere l’eleganza! Sempre di gran classe tu Sara!

    1. Grazie Carmen! Spero di avere presto l’occasione per indossarle ancora e mostrarvi come le ho abbinate! 😉

    1. Diciamo che sono un po’ diverse rispetto alle altre scarpe col tacco, ma piano piano ci si fa l’abitudine! 🙂

    1. Vero! Le trovo molto versatili! Appena arriva il “momento giusto” spero di fare qualche foto per mostrare qualche abbinamento 🙂

  3. Non ho parole. La
    perfezione. Le foto rendono, eccome. Non hanno bisogno di presentazione, ma le
    immagini che hai inserito sono splendide. Come ideare e realizzare un paio di
    decolletées elegantissime senza ricorrere a bizzarrie ed orpelli. Materiale di
    altissima qualità, design impeccabile. Alta, slanciata, sinuosa. Tacco
    sottilissimo ma estremamente armonico, scollatura ultrasensuale, punta
    strettissima ma delle giuste proporzioni. Insomma, non c’è un elemento che
    stoni. Il mio voto è 9,5, anche se sarei tentata di dare un 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *